[vc_row][vc_column][vc_column_text]In questo articolo pubblichiamo la Newsletter “Qualità, Ambiente e Sicurezza” di luglio 2016, che riporta l’elenco delle principali disposizioni legislative nazionali, regionali e comunitarie in materia ambientale e di salute e sicurezza sul lavoro pubblicate nell’ultimo mese.

[/vc_column_text][vc_separator][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Disposizioni normative nazionali

  • Decreto Ministeriale n. 78 del 30 marzo 2016 – Regolamento recante disposizioni relative al funzionamento e ottimizzazione del sistema di tracciabilità dei rifiuti in attuazione dell’articolo 188-bis, comma 4-bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (G.U. n. 120 del 24/05/2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Legislativo n. 80 del 18 maggio 2016 – Modifiche al decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 194, di attuazione della direttiva 2014/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilita’ elettromagnetica (rifusione) (G.U. n. 121 del 25 maggio 2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Legislativo n. 82 del 19 maggio 2016 – Modifiche al decreto legislativo 27 settembre 1991, n. 311, per l’attuazione della direttiva 2014/29/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di recipienti semplici a pressione (rifusione) (G.U. n. 121 del 25 maggio 2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Legislativo n. 85 del 19 maggio 2016 – Attuazione della direttiva 2014/34/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (G.U. n. 121 del 25 maggio 2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Legislativo n. 86 del 19 maggio 2016 – Attuazione della direttiva 2014/35/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato ad essere adoperato entro taluni limiti di tensione (G.U. n. 121 del 25 maggio 2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Ministeriale n. 121 del 31 maggio 2016 – Regolamento recante modalità semplificate per lo svolgimento delle attività di ritiro gratuito da parte dei distributori di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) di piccolissime dimensioni, nonché requisiti tecnici per lo svolgimento del deposito preliminare alla raccolta presso i distributori e per il trasporto, ai sensi dell’articolo 11, commi 3 e 4, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49” (G.U. n. 157 del 7/07/2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Ministeriale 7 giugno 2016 – Modifiche al decreto 5 agosto 2011 recante procedure e requisiti per l’autorizzazione e l’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’interno di cui all’articolo 16 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 (GU n° 146 del 24/06/2016)
  • Decreto Ministeriale 8 giugno 2016 – Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività di ufficio, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 (G.U. n. 145 del 23/06/2016)
  • Decreto Ministeriale n. 140 del 10 giugno 2016 – Regolamento recante criteri e modalità per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di AEE, ai sensi dell’articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49, di attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). (GU n° 171 del 23/07/2016)
  • Decreto Ministeriale 17 giugno 2016 – Tariffe per la copertura degli oneri derivanti dal sistema di gestione dei rifiuti delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (G.U. n. 155 del 5/07/2016)
  • D.Lgs. Governo 22 giugno 2016, n. 128 – Attuazione della direttiva 2014/53/UE concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE (GU n° 163 del 14/07/2016) – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • Decreto Legislativo n. 126 del 30 giugno 2016 – Attuazione della delega in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), a norma dell’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124 (G.U. n. 162 del 13/07/2016)
  • Decreto Legislativo n. 127 del 30 giugno 2016 – Norme per il riordino della disciplina in materia di conferenza di servizi, in attuazione dell’articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124 (GU n° 162 del 13/07/2016)
  • Circolare Ministeriale (Ministero dell’Ambiente) n. 10045 del 1 luglio 2016 – Disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto (“End of waste”) – Applicazione dell’articolo 184-ter del Dlgs 152/2006
  • Decreto Legislativo n. 136 del 17 luglio 2016 – Attuazione della direttiva 2014/67/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, concernente l’applicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nell’ambito di una prestazione di servizi e recante modifica del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno (“regolamento IMI”). (GU n° 169 del 21/07/2016)
  • Conferenza Stato Regioni del 7 luglio 2016 – Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione, ai sensi dell’articolo 32 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni – LEGGI L’APPROFONDIMENTO
  • D.Lgs. Governo 18 luglio 2016, n. 141 – Disposizioni integrative al decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, di attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE. (GU n° 172 del 25/07/2016)

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_separator][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Normativa comunitaria

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi comunitari di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza (in linea generale le Direttive necessitano di recepimento da parte degli Stati membri mentre i regolamenti sono direttamente applicabili):

  • Regolamento 2016/863/UE del 31 maggio 2016 recante modifica degli allegati VII e VIII del regolamento n. 1907/2006/CE concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda la corrosione/l’irritazione cutanea, i gravi danni oculari/l’irritazione degli occhi e la tossicità acuta. GUUE n° L144 del 01/06/2016
  • Regolamento 2016/879/UE del 2 giugno 2016, che stabilisce, ai sensi del regolamento n. 517/2014/UE, modalità dettagliate relative alla dichiarazione di conformità al momento dell’immissione sul mercato di apparecchiature di refrigerazione e di condizionamento d’aria e di pompe di calore caricate con idrofluorocarburi nonché alle relative verifiche da parte di un organismo di controllo indipendente. GUUE n° L146 del 03/06/2016
  • Regolamento 2016/918/UE del 19 maggio 2016, recante modifica, ai fini dell’adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento n. 1272/2008/CE relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. GUUE n° L156 del 14/06/2016
  • Regolamento 2016/1005/UE del 22 giugno 2016, che modifica l’allegato XVII del regolamento n. 1907/2006/CE concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), per quanto riguarda le fibre d’amianto (crisotilo). GUUE n° L165 del 23/06/2016
  • Regolamento 2016/1179/UE del 19 luglio 2016, recante modifica, ai fini dell’adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento n. 1272/2008/CE relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. GUUE n° L195 del 20/07/2016

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_separator][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Normativa regionale

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi regionali di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza da parte delle aziende che insistono sui territori di riferimento:

  • Regione Lombardia – D.D.G. 13 maggio 2016, n. 4212 – Approvazione dell’allegato tecnico relativo all’autorizzazione in via generale ex art.272 comma 2 del d.lgs. 152/06 e s.m.i. per le «Linee di trattamento fanghi». (BURL n° 22 del 30/05/2016)
  • Regione Piemonte – D.P.G.R. 30 maggio 2016, n. 7/R. – Regolamento regionale recante: “Oneri istruttori per la richiesta di autorizzazione unica ambientale e ulteriori disposizioni per l’attuazione del decreto del Presidente della Repubblica 13 marzo 2013, n. 59 in materia di autorizzazione unica ambientale” (Legge regionale 11 marzo 2015, n. 3). (BUSO n° 22 del 01/06/2016)
  • Regione Sicilia – D.D.R. 18 maggio 2016 – Autorizzazione integrata ambientale – Aggiornamento della modulistica e adozione degli indirizzi per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (art. 29-ter, decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i.). (GURS n° 24 del 03/06/2016)

 

[vc_row][vc_column][vc_cta h2=”Visita il nostro blog e iscriviti alla newsletter” txt_align=”center” color=”orange”]Resterai sempre aggiornato sulle novità legislative e potrai consultare gratuitamente tutti i nostri approfondimenti.[/vc_cta][/vc_column][/vc_row]

 

Hai un dubbio, un problema o una domanda?

Parlane con noi e ci impegneremo per darti una risposta utile e puntuale.

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su