LE ULTIME DAL BLOG

F-GAS – Le novità introdotte dal nuovo Decreto

Il 9 gennaio 2019 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente della Repubblica 16 novembre 2018, n. 146 che ha abrogato il D.P.R. 43/2012 che definiva ancora le modalità di attuazione del Regolamento (CE) 842/2006 abrogato dall’attuale Regolamento (UE) n. 517/2014 e ai relativi regolamenti di esecuzione (LEGGI L’APPROFONDIMENTO).

MUD 2019

Il D.P.C.M. del 24 dicembre 2018, pubblicato in GUSO n°45 del 22.02.2019, ha approvato il modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l’anno 2019 da presentare in via telematica entro il 22 giugno 2019 (LEGGI L’APPROFONDIMENTO)

 

DISPOSIZIONI NORMATIVE NAZIONALI

  • D.M. 23 novembre 2018 – Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività commerciali, ove sia prevista la vendita e l’esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq, comprensiva di servizi, depositi e spazi comuni coperti, ai sensi dell’articolo 15, del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 – modifiche al decreto 3 agosto 2015 (GU n°81 del 03/12/2018).
  • Deliberazione dell‘Albo nazionale gestori ambientali n. 7 del 21 novembre 2018 – Modifiche alla deliberazione n. 2 del 20 luglio 2009, recante i criteri ed i requisiti per l’iscrizione all’albo nella categoria 1 per lo svolgimento dell’attività di gestione dei centri di raccolta di cui al decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 8 aprile 2008, modificato con decreto 13 maggio 2009 (GU n°291 del 15/12/2018).
  • Legge n°132 del 1 dicembre 2018 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate (art.26 bis obbligo di un piano di emergenza interno per gli impianti di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti (GU n°281 del 03/12/2018).
  • Legge n°145 del 30 dicembre 2018 – Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 – Si segnalano, in particolare, i seguenti commi dell’articolo 1 (GUSO n°302 del 31/12/2018):

Comma 445 – Maggiorazione delle sanzioni: Per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro sono aumentati, come previsto nella lettera d) del comma 445 gli importi delle sanzioni in materia di lavoro e legislazione sociale, nella misura:

– del 10 per cento per quanto riguarda gli importi dovuti per la violazione delle disposizioni di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, sanzionate in via amministrativa o penale;

– del 20 per cento per quanto riguarda gli importi dovuti per la violazione delle altre disposizioni in materia di lavoro e legislazione sociale, individuate con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali.

Comma 746 – Inquinamento acustico: Ai fini dell’attuazione della disposizione relativa alla normale tollerabilità delle immissioni acustiche si applicano i criteri di accettabilità del livello di rumore di cui alla legge 26 ottobre 1995, n. 447 (Modificato l’art. 6-ter del DL 30 dicembre 2008, n. 208).

  • D. M. 31 dicembre 2018 – Ulteriore posticipo dell’entrata in vigore del decreto 14 novembre 2016, recante: “Modifiche all’allegato I del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, recante: “Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano” (GU n°4 del 05/01/2019).
  • D .P. R. n°146 del 16 novembre 2018 – Regolamento di esecuzione del regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e che abroga il regolamento (CE) n. 842/2006. (GU n°7 del 09/01/2019)
  • D. M. 28 dicembre 2018 – Attuazione della direttiva 2017/2096/UE della Commissione del 15 novembre 2017, recante modifica dell’allegato II della direttiva 2000/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai veicoli fuori uso (GU n°15 del 18/01/2019).
  • D. M. 25 gennaio 2019 – Modifiche ed integrazioni all’allegato del decreto 16 maggio 1987, n. 246 concernente norme di sicurezza antincendi per gli edifici di civile abitazione (GU n°30 del 05/02/2019).
  • Deliberazione dell’Albo nazionale gestori ambientali n. 1 del 23 gennaio 2019 – Prime disposizioni di dettaglio dei compiti e delle responsabilità del responsabile tecnico ai sensi dell’art. 12, comma 3, del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, 3 giugno 2014 (GU n°31 del 06/02/2019)
  • Legge n°12 del 11 febbraio 2019 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione (GU n°36 del 12/02/2019).
  • Comunicato (naz.) 13 febbraio 2019 – Approvazione degli schemi di accreditamento degli organismi di valutazione della conformità per le attività disciplinate dal regolamento (UE) n. 517/2014 (F-gas) e dai relativi regolamenti europei di esecuzione (GU n°37 del 13/02/2019).
  • D. P. C. M. 24 dicembre 2018 – Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019 (GUSO n°45 del 22/02/2019)

 

NORMATIVA COMUNITARIA

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi comunitari di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza (in linea generale le Direttive necessitano di recepimento da parte degli Stati membri mentre i regolamenti sono direttamente applicabili):

  • Direttiva (UE) n. 169 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo nella ceramica dielettrica in determinati condensatori (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n. 170 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo in materiali ceramici dielettrici PZT in determinati condensatori (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°171 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso di cadmio e suoi composti in contatti elettrici(GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°172 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo nelle saldature destinate alla realizzazione di una connessione elettrica valida tra la matrice del semiconduttore e il carrier all’interno dei circuiti integrati secondo la configurazione «Flip chip» (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n. 173 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo e del cadmio negli inchiostri di stampa per l’applicazione di smalti su vetro (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°174 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo legato nel vetro cristallo quale definito alla direttiva 69/493/CEE (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°175 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso di ossido di piombo contenuto nel sigillo realizzato in miscela vetrificabile (seal frit) utilizzato per realizzare le finestre per determinati tubi laser (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°176 del 16 novembre 2018 che modifica, adeguandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo nello strato di rivestimento di determinati diodi (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°177 del 16 novembre 2018 che modifica, adattandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo come attivatore della polvere fluorescente delle lampade a scarica contenenti sostanze fosforescenti (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Direttiva (UE) n°178 del 16 novembre 2018 che modifica, adattandolo al progresso scientifico e tecnico, l’allegato III della direttiva 2011/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’esenzione relativa all’uso del piombo in cuscinetti e pistoni applicati in alcune apparecchiature non stradali a uso professionale (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Regolamento (UE) n°1881 del 3 dicembre 2018 che modifica il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda gli allegati I, III, VI, VII, VIII, IX, X, XI e XII per ricomprendervi le nanoforme delle sostanze (GUUE n°L308 del 04/12/2018).
  • Regolamento (UE) n°1992 del 14 dicembre 2018 che modifica il regolamento di esecuzione (UE) n. 1191/2014 per quanto riguarda la comunicazione dei dati di cui all’articolo 19 del regolamento (UE) n. 517/2014 per quanto riguarda gli idrofluorocarburi immessi in commercio nel Regno Unito e nell’Unione a 27 Stati membri (GUUE n°L320 del 17/12/2018).
  • Regolamento CEE/UE n°2005 del 17 dicembre 2018 che modifica l’allegato XVII del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda le sostanze bis(2-etilesil) ftalato (DEHP), dibutilftalato (DBP), benzilbutilftalato (BBP) e diisobutilftalato (DIBP) (GUUE n°L322 del 18/12/2018).
  • Decisione di esecuzione (UE) n°2013 del 14 dicembre 2018 relativa all’identificazione dell’1,7,7-trimetil-3(fenilmetilene)biciclo[2.2.1]eptan-2-one (3-benzilidene canfora) come sostanza estremamente preoccupante a norma dell’articolo 57, lettera f), del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio (GUUE n°L322 del 18/12/2018).
  • Decisione di esecuzione (UE) n°2023 del 17 dicembre 2018 relativa alla modifica della decisione di esecuzione (UE) 2017/1984 recante determinazione, in applicazione del regolamento (UE) n. 517/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sui gas fluorurati a effetto serra, dei valori di riferimento, per quanto riguarda i valori di riferimento per il periodo compreso tra il 30 marzo 2019 e il 31 dicembre 2020 per i produttori o importatori stabiliti nel Regno Unito che hanno comunicato l’immissione in commercio di idrofluorocarburi a decorrere dal 1° gennaio 2015, come comunicato a norma del citato regolamento (GUUE n°L323 del 19/12/2018).
  • Regolamento (UE) n°2026 del 19 dicembre 2018, che modifica l’allegato IV del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di eco-gestione e audit (EMAS) (GUUE n°L325 del 20/12/2018).
  • Decisione di esecuzione (UE) n°2029 del 18 dicembre 2018, che determina le restrizioni quantitative e attribuisce le quote di sostanze controllate a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, per il periodo compreso fra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2019 (GUUE n°L325 del 20/12/2018).
  • Direttiva UE n. 2002 del 11 dicembre 2018, che modifica la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica (GUUE n°L328 del 21/12/2018).
  • Regolamento (UE) n°2066 del 19 dicembre 2018 concernente il monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra ai sensi della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che modifica il regolamento (UE) n. 601/2012 della Commissione (GUUE n°L334 del 31/12/2018).
  • Decisione (UE) n°70 del 11 gennaio 2019 che stabilisce i criteri del marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) per la carta grafica e per il tessuto-carta e i prodotti in tessuto-carta (GUUE n°L15 del 17/01/2019).
  • Decisione (UE) n°63 del 19 dicembre 2018 relativa al documento di riferimento settoriale sulle migliori pratiche di gestione ambientale, sugli indicatori settoriali di prestazione ambientale e sugli esempi di eccellenza per il settore della produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche a norma del regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sull’adesione volontaria delle organizzazioni a un sistema comunitario di eco-gestione e audit (EMAS) (GUUE n°L17 del 18/01/2019).
  • Regolamento (UE) n°37 del 10 gennaio 2019 – che modifica e rettifica il regolamento (UE) n° 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinai a venire a contatto con i prodotti alimentari (GUUE n°L88 del 11/01/2019)
  • Regolamento (UE) n°126 del 16 gennaio 2019 che istituisce l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) e che abroga il regolamento (CE) n. 2062/94 del Consiglio (GUUE n°L30 del 31/01/2019).
  • Direttiva (UE) n°130 del 16 gennaio 2019 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro (GUUE n°L30 del 31/01/2019).
  • Regolamento (UE) n°290 del 19 febbraio 2019 che stabilisce il formato per la registrazione e le comunicazioni dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche al registro (GUUE n°L33 del 05/02/2019).
  • Regolamento (UE) n°330 del 11 dicembre 2018 che modifica gli allegati I e V del regolamento (UE) n. 649/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio sull’esportazione e importazione di sostanze chimiche pericolose (GUUE n°L59 del 27/02/2019).

NORMATIVA REGIONALE

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi regionali di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza da parte delle aziende che insistono sui territori di riferimento:

  • Regione Toscana – D. G. R. n°1332 del 3 dicembre 2018 – Linee guida per l’applicazione delle procedure in materia di Autorizzazione Unica Ambientale (art. 23 D.P.G.R. 13/R-2017) e Tariffario AUA che sostituiscono integralmente l’Allegato A della D.G.R. 1227/2015 e Check list dei controlli (BUR n°50 del 12/12/2018)
  • Regione Toscana – Decreto del Dirigente n°1963 del 18 febbraio 2019 – Modalità di trasmissione dell’attestato di prestazione energetica (BUR n°9 del 27/02/2019).
  • Regione Lombardia – D. G. R. n° XI/983 del 11 dicembre 2018 – Disciplina delle attività cosiddette «In Deroga» ai sensi dell’art. 272, commi 2 e 3, del d.lgs. n. 152/06 «Norme in materia ambientale» sul territorio regionale e ulteriori disposizioni in materia di emissioni in atmosfera (BUR n°51 del 18/12/2018).
  • Regione Lombardia – D. G. R. n° XI/982 del 11 dicembre 2018 – Disciplina delle attività ad inquinamento scarsamente rilevante ai sensi dell’art. 272, comma 1, del d.lgs. n. 152/06 «Norme in materia ambientale» collocate sul territorio regionale (BUR n°51 del 18/12/2018).
  • Regione Emilia Romagna – D. G. R. n°2135 del 10 dicembre 2018 – Disposizioni attuative per la formazione del tecnico competente in acustica. D.Lgs. n. 42/2017 (BUR n°8 del 09/01/2019)
  • Regione Umbria – D. G. R. n°106 del 4 febbraio 2019 – Istituzione del registro per l’iscrizione dei medi impianti termici civili di cui al comma 2 quater dell’art. 284 del D.Lgs. 152/2006 (BUR n°8 del 13/02/2019).
  • Regione Puglia – D. G. R. n°2446 del 21 dicembre 2018 – Legge regionale 5 dicembre 2016, n. 36 Approvazione delle disposizioni e criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici. Rettifica dell’Allegato A e della Tabella A dell’Allegato B) di cui alla D.G.R. n. 1399 del 02.08.2018 (BUR n°19 del 18/02/2019)

NORME TECNICHE E LINEE GUIDA

Si riportano di seguito gli estremi di alcune norme tecniche recentemente pubblicate di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza:

  • CONAI – Linee guida al Contributo CONAI 2019
  • Comitato Scientifico della Commissione Europea (SCHEER) – Documento Tecnico sui rischi di esposizione a LED
  • Norma Tecnica UNI EN 6 dicembre 2018, n. 13445-5 – Recipienti a pressione non esposti a fiamma – Parte 5: Controlli e prove.
  • Norma Tecnica 6 dicembre 2018, n. 13445-2 – Recipienti a pressione non esposti a fiamma – Parte 2: Materiali.
  • Norma Tecnica UNI EN ISO 10 gennaio 2019, n. 4869-1 – Acustica – Protettori auricolari – Parte 1: Metodo soggettivo per la misura dell’attenuazione sonora.
  • Norma Tecnica UNI EN ISO 4869-2:2019 – Acustica – Protettori auricolari – Parte 2: Stima dei livelli di pressione sonora ponderati A quando i protettori auricolari sono indossati.
  • Norma Tecnica UNI EN 31 gennaio 2019, n. 12098-3 – Prestazione energetica degli edifici – Regolazioni per impianti di riscaldamento – Parte 3: Dispositivi di regolazione per gli impianti di riscaldamento elettrici – Moduli M3-5, 6, 7, 8.
  • Norma Tecnica UNI EN 31 gennaio 2019, n. 13445-6 -Recipienti a pressione non esposti a fiamma – Parte 6: Requisiti per la progettazione e la costruzione di recipienti a pressione e parti in pressione realizzati in ghisa sferoidale.
  • Norma Tecnica UNI EN 31 gennaio 2019, n. 13445-3 – Recipienti a pressione non esposti a fiamma – Parte 3: Progettazione.
  • Norma Tecnica UNI EN 31 gennaio 2019, n. 15254-4 – Applicazione estesa dei risultati da prove di resistenza al fuoco – Pareti non portanti – Parte 4: Costruzioni vetrate.
  • Norma Tecnica UNI EN 7 febbraio 2019, n. 437 – Gas di prova – Pressioni di prova – Categorie di apparecchi.
  • Norma Tecnica UNI EN ISO 7 febbraio 2019, n. 7779 – Acustica – Misurazione del rumore aereo emesso dalle apparecchiature informatiche e di telecomunicazione.
  • Norma Tecnica UNI 14 febbraio 2019, n. 11292 – Locali destinati ad ospitare gruppi di pompaggio per impianti antincendio – Caratteristiche costruttive e funzionali.
  • Norma Tecnica UNI CEI EN ISO/IEC 14 febbraio 2019, n. 17021-3 – Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 3: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione per la qualità.
  • Norma Tecnica UNI CEI EN ISO/IEC 14 febbraio 2019, n. 17021-2 – Valutazione della conformità – Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione – Parte 2: Requisiti di competenza per le attività di audit e la certificazione di sistemi di gestione ambientale.
  • Norma Tecnica UNI EN 21 febbraio 2019, n. 13832-1 – Calzature di protezione contro agenti chimici – Parte 1: Terminologia e metodi di prova.
  • Norma Tecnica UNI EN 21 febbraio 2019, n. 13832-2 – Calzature di protezione contro agenti chimici – Parte 2: Requisiti per il contatto limitato con gli agenti chimici.
  • Norma Tecnica UNI EN 21 febbraio 2019, n. 13832-3 – Calzature di protezione contro agenti chimici – Parte 3: Requisiti per il contatto prolungato con gli agenti chimici.

Hai un dubbio, un problema o una domanda?

Parlane con noi e ci impegneremo per darti una risposta utile e puntuale.

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su