LE ULTIME DAL BLOG

Direttiva 2011/65/UE (RoHS) – Applicabilità delle modifiche apportate dalla Direttiva 2015/863 e dalle altre Direttive Delegate

La Direttiva delegata 2015/863/EU ha modificato l’Allegato II della Direttiva 2011/65/UE (RoHS II) riguardante l’elenco delle sostanze soggette a restrizioni, inserendo le seguenti sostanze con i relativi limiti in concentrazione per peso sui materiali omogenei costituenti le apparecchiature elettriche d elettroniche… [continua a leggere]

 

DISPOSIZIONI NORMATIVE NAZIONALI

  • Legge n.37 del 3 maggio 2019 – Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2018 (in particolare il Capo VII contenente Disposizioni in materia ambientale) (GU n.109 del 11/05/2019).
  • Decreto Ministeriale 15 gennaio 2019 – Revisione delle patenti di abilitazione per l’impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2014 (GU n.120 del 24/05/2019).
  • Decreto Ministeriale 15 aprile 2019 – Attuazione delle direttive delegate della Commissione europea 2018/736/UE, 2018/737/UE e 2018/738/UE del 27 febbraio 2018, 2018/739/UE, 2018/740/UE, 2018/741/UE, 2018/742/UE del 1° marzo 2018 e 2019/178/UE del 16 novembre 2018 di modifica dell’allegato III della direttiva 2011/65/CE sulla restrizione di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (RoHS II) (GU n.126 del 31/05/2019).
  • Decreto Ministeriale n.62 del 15 maggio 2019 – Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto da prodotti assorbenti per la persona (PAP), ai sensi dell’articolo 184-ter, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (GU n.158 del 08/07/2019).
  • Deliberazione dell’Albo nazionale gestori ambientali n. 4 del 25 giugno 2019 recante “Criteri e mobilità di svolgimento delle verifiche per i responsabili tecnici di cui all’art. 13 del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, 3 giugno 2014, n. 120” (GU n.166 del 17/07/2019).
  • Deliberazione dell’Albo nazionale gestori ambientali n. 3 del 25 giugno 2019 recante “Requisiti del responsabile tecnico di cui agli articoli 12 e 13 del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, 3 giugno 2014, n. 120” (GU n.166 del 17/07/2019).

NORMATIVA COMUNITARIA

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi comunitari di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza (in linea generale le Direttive necessitano di recepimento da parte degli Stati membri mentre i regolamenti sono direttamente applicabili):

  • Direttiva (UE) n.904 del 5 giugno 2019 del Parlamento europeo e del Consiglio, sulla riduzione dell’incidenza di determinati prodotti di plastica sull’ambiente (GUUE n.L155 del 12/06/2019).
  • Direttiva (UE) n. 983 del 5 giugno 2019 del Parlamento europeo e del Consiglio, che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro (GUUE n.L164 del 20/06/2019).
  • Regolamento (UE) n.1021 del 20 giugno 2019 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativo agli inquinanti organici persistenti (GUUE n.169 del 25/06/2019).
  • Decisione di esecuzione (UE) n.1094 del 17 giugno 2019 della Commissione, che autorizza gli Stati membri ad adottare determinate deroghe a norma della direttiva 2008/68/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto interno di merci pericolose (GUUE n.L173 del 27/06/2019).
  • Decisione della Commissione (UE) n.2019/1134 del 1° luglio 2019, che modifica le decisioni 2009/300/CE e (UE) 2015/2099 per quanto riguarda il periodo di validità dei criteri ecologici per l’assegnazione del marchio di qualità ecologica dell’Unione europea (Ecolabel UE) a taluni prodotti, nonché dei relativi requisiti di valutazione e verifica (GUUE n.L179 del 03/07/2019).

 NORMATIVA REGIONALE

Si riportano di seguito gli estremi di alcuni atti normativi regionali di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza da parte delle aziende che insistono sui territori di riferimento:

  • Regione Lazio – D. G. R. n.230 del 18 aprile 2019 – Approvazione schema di Protocollo d’Intesa finalizzato alla promozione della salute e della sicurezza sul lavoro denominato “Più Salute e sicurezza sul lavoro” (BUR n.38 del 9 maggio 2019).
  • Regione Campania – L. R. n.13 del 8 luglio 2019 – Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso (BUR n.40 del 15/07/2019).
  • Regione Basilicata – D. G. R. n.326 del 29 maggio 2019 – Adozione del documento Progetto di zonizzazione e classificazione del territorio (D.Lvo 13 agosto 2010, n. 155), attuazione della direttiva 2008/50/CE relativa alla qualità dell’aria Ambiente e per un’aria più pulita in Europa (BUR n.21 del 16/06/2019).
  • Regione Umbria – D. G. R. n.503 del 24 aprile 2019 – Modifica e aggiornamento del Disciplinare tecnico per la valutazione della sostenibilità ambientale degli edifici di cui all’art. 163 della legge regionale n. 1/2015 – Destinazione d’uso “Uffici” (BUR n.23 del 8 maggio 2019.
  • Regione Umbria – D. G. R. n.480 del 18 aprile 2019 – L.R. n. 1/2015, art. 161 – Certificazione di sostenibilità ambientale – Valutazione delle prestazioni ambientali di un edificio con più destinazioni d’uso – Aggiornamento delle modalità di calcolo approvate con D.G.R. n. 953/2013 (BUR n.22 del 2 maggio 2019).
  • Regione Umbria – D. G. R. n.578 del 6 maggio 2019 – Atto di indirizzo per il coordinamento delle procedure di Autorizzazione Unica e Autorizzazione Integrata Ambientale per la costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili e per gli impianti alimentati a fonti fossili in regime di cogenerazione, non soggette a Valutazione di Impatto Ambientale – Approvazione (BUR n.25 del 15/05/2019 S.O. n.2).
  • Regione Umbria – D. G. R. n.627 del 7 maggio 2019 – Direttiva Tecnica in materia di scarichi acque reflue – approvazione e pubblicazione (BUR n.26 del 22/05/2019 S.O. n.7).
  • Regione Umbria – D. G. R. n.660 del 17 maggio 2019 – Linee guida per l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera provenienti dall’attività di coltivazione di cave e miniere. Adozione (BUR n.27 del 29/05/2019).
  • Regione Liguria – D. G. R. n.252 del 4 aprile 2019 – Approvazione Protocollo tra Regione Liguria e Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), in materia di salute e sicurezza sul lavoro (BUR n.18 del 2 maggio 2019).
  • Regione Liguria – D. G. R. n.388 del 10 maggio 2019 – Modifiche e integrazioni della D.G.R. 1154/2018 “Art. 272 c. 2 del D.Lgs 152/06- Autorizzazione generale alle emissioni in atmosfera per attività di verniciatura a pennello/rullo eseguita in piccoli cantieri navali” e sostituzione degli allegati (BUR n.23 del 05/06/2019).
  • Regione Liguria – D. G. R. n.399 del 17 maggio 2019 – Approvazione Piano di monitoraggio gas radon in edifici pubblici e privati della Liguria anno 2019-2020 (BUR n.24 del 12/06/2019).
  • Regione Lombardia – Decreto del Dirigente n.6665 del 14 maggio 2019 – Ricognizione dei limiti di concentrazione caratterizzanti i fanghi di depurazione idonei per l’utilizzo in agricoltura, a seguito delle nuove disposizioni normative nazionali di cui alla legge 16 novembre 2018, n. 130 «Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109, recante disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e 2017, il lavoro e le altre emergenze» (BUR n20 del 16/05/2019).
  • Regione Lombardia – D. G. R. n.XI/1777 del 17 giugno 2019 – Revisione della D.G.R. 1 luglio 2014, n. X/2031 relativamente ai fanghi ammissibili all’utilizzo in Agricoltura (BUR n.25 del 20/06/2019).
  • Regione Marche – D. G. R. n.774 del 24 giugno 2019 – Approvazione degli indirizzi, per il riesame delle Autorizzazioni Integrate Ambientali (AIA) in via generale per il settore allevamenti, a seguito delle nuove disposizioni comunitarie approvate con Decisione di esecuzione (UE) 2017/302 “BAT Conclusions (Migliori Tecniche Disponibili)” (BUR n.54 del 05/07/2019).
  • Regione Toscana – L. R. n.24 del 21 maggio 2019 – Disposizioni in materia di prevenzione e diminuzione del rischio sismico. – Modifiche alla L.R. 58/2009 (BUR n.25 del 29/05/2019).
  • Regione Toscana – L. R. n.37 del 28 giugno 2019 – Misure per la riduzione dell’incidenza della plastica sull’ambiente (BUR n.31 del 28/06/2019).

NORME TECNICHE E LINEE GUIDA

Si riportano di seguito gli estremi di alcune norme tecniche recentemente pubblicate di interesse per la gestione delle tematiche ambientali e di sicurezza:

  • Norma Tecnica UNI EN ISO n. 4126-2 del 9 maggio 2019, – Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni – Parte 2: Dispositivi di sicurezza a disco di rottura.
  • Norma Tecnica UNI EN n.689 del 16 maggio 2019 – Esposizione nei luoghi di lavoro – Misurazione dell’esposizione per inalazione agli agenti chimici – Strategia per la verifica della conformità coi valori limite di esposizione occupazionale.
  • Norma Tecnica UNI EN n.13611 del 30 maggio 2019 – Dispositivi di sicurezza e controllo per bruciatori ed apparecchi a gas e/o combustibili liquidi – Requisiti generali.
  • Norma Tecnica UNI ISO n.11226 del 6 giugno 2019 – Ergonomia – Valutazione delle posture statiche di lavoro.
  • Norma Tecnica UNI EN n.12259-9 del 6 giugno 2019 – Installazioni fisse antincendio – Componenti per sistemi a sprinkler e a spruzzo d’acqua – Parte 9: Valvole di allarme a diluvio.
  • Norma Tecnica UNI EN n.13565-1 del 6 giugno 2019 – Sistemi fissi di lotta contro l’incendio – Sistemi a schiuma – Parte 1: Requisiti e metodi di prova per i componenti.
  • Norma Tecnica UNI EN n.13565-2 del 6 giugno 2019 – Sistemi fissi di lotta contro l’incendio – Sistemi a schiuma – Parte 2: Progettazione, costruzione e manutenzione.
  • Norma Tecnica UNI EN n.14071 del 6 giugno 2019 – Attrezzature e accessori per GPL – Valvole di sicurezza limitatrici di pressione per recipienti a pressione per GPL – Attrezzature ausiliarie.
  • Norma Tecnica UNI EN n.15004-1 del 6 giugno 2019 – Installazioni fisse antincendio – Sistemi a estinguenti gassosi – Parte 1: Progettazione, installazione e manutenzione.
  • Norma Tecnica UNI EN n.15276-1 del 6 giugno 2019 – Sistemi fissi di lotta contro l’incendio – Sistemi di estinzione ad aerosol condensato – Parte 1: Requisiti e metodi di prova per i componenti.
  • Norma Tecnica UNI EN n.15276-2 del 6 giugno 2019 – Sistemi fissi di lotta contro l’incendio – Sistemi di estinzione ad aerosol condensato – Parte 2: Progettazione, installazione e manutenzione.
  • Norma Tecnica UNI EN n.12285-3 del 13 giugno 2019 – Serbatoi in acciaio fabbricati in officina – Parte 3: Serbatoi cilindrici orizzontali a singola pelle e doppia pelle per lo stoccaggio sotterraneo di liquidi, infiammabili e non infiammabili che inquinano l’acqua, per il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici.
  • Norma Tecnica UNI EN n.131-6 del 13 giugno 2019 – Scale – Parte 6: Scale telescopiche.
  • Norma Tecnica UNI EN ISO n.14064-2 del 13 giugno 2019 – Gas ad effetto serra – Parte 2: Specifiche e guida, al livello di progetto, per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra o dell’aumento della loro rimozione.
  • Norma Tecnica UNI EN n.148-1 del 13 giugno 2019 – Apparecchi di protezione delle vie respiratorie – Filettature per facciali – Parte 1: Raccordo filettato normalizzato.
  • Norma Tecnica UNI EN n.943-2 del 13 giugno 2019 – Indumenti di protezione contro prodotti chimici pericolosi solidi, liquidi e gassosi, inclusi aerosol liquidi e solidi – Parte 2: Requisiti prestazionali per tute di protezione chimica di Tipo 1 (a tenuta di gas) per squadre di emergenza (ET).
  • Norma Tecnica UNI EN n.943-1 del 13 giugno 2019 – Indumenti di protezione contro prodotti chimici pericolosi solidi, liquidi e gassosi, inclusi aerosol liquidi e solidi – Parte 1: Requisiti prestazionali per tute di protezione chimica di Tipo 1 (a tenuta di gas).
  • Norma Tecnica UNI EN n.13236 del 27 giugno 2019 – Requisiti di sicurezza per prodotti super-abrasivi.
  • Norma Tecnica UNI EN ISO n.13851 del 4 luglio 2019 – Sicurezza del macchinario – Dispositivi di comando a due mani – Principi per la progettazione e la scelta.

Hai un dubbio, un problema o una domanda?

Parlane con noi e ci impegneremo per darti una risposta utile e puntuale.

Condividi ora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su