Con Decreto Dirigenziale del 1 agosto 2016 (Gazzetta Ufficiale n°185 del 09/08/2016) è stato pubblicato il quinto elenco delle aziende autorizzate e dei “soggetti formatori” per i lavori sotto tensione di cui all’articolo 82, comma 1, lettera “c” del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. (di cui al punto 3.4 dell’allegato I del decreto del 4 febbraio 2011).

Tale elenco, che sostituisce integralmente il precedente (del 21 luglio 2014), definisce i soggetti formatori e le società autorizzate a effettuare lavori sui sistemi di II e III categoria di media e alta tensione (da 1000 volt in corrente alternata e 1500 volt in corrente continua).

Si confermano come aziende autorizzate all’esecuzione dei lavori elettrici e come soggetti formatori:

  • TERNA RETE ITALIA S.p.A.
  • ENEL DISTRIBUZIONE S.p.A.

 

È opportuno sottolineare che per svolgere lavori sotto tensione su impianti elettrici alimentati a frequenza industriale a tensione superiore a 1000 V, che potrebbero riguardare anche interventi nelle cabine elettriche di media tensione presenti all’interno dello stabilimento, non è sufficiente la qualifica di PES/PAV rilasciata ai lavoratori in possesso di adeguata esperienza e formazione (es. secondo norma CEI 11-27) ma è necessario rivolgersi alle aziende sopra menzionate.

Il testo del decreto con l’elenco dettagliato dei lavori autorizzati e delle tipologie di formazione erogata è reperibile sul sito internet del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment